Pescara, va in arresto cardiaco nel cortile dell’ospedale: salvato dal 118

Pescara, va in arresto cardiaco nel cortile dell’ospedale: salvato dal 118

PESCARA, 24 ottobre – Va in arresto cardiaco nel cortile dell’ingresso visitatori dell’ospedale di Pescara, ma viene salvato grazie al tempestivo intervento del 118, arrivato rapidamente dalla vicinissima Centrale operativa. E’ quanto accaduto all’ora di pranzo ad un 51enne che aveva accompagnato la moglie a fare una visita medica.

L’uomo, mentre era nel cortile dove si trovano il bar e l’ingresso visitatori, si è improvvisamente accasciato a terra. Lanciato l’allarme, in pochi istanti è arrivata sul posto l’ambulanza medicalizzata del 118 (equipaggio composto dal medico Emanuele Cerubini, dall’infermiere Andrea Crecchio e dall’autista Claudio Ciaccio). Il personale sanitario ha avviato le manovre rianimatorie con l’utilizzo del defibrillatore e l’uomo si è ripreso.

Accompagnato in Pronto soccorso, ha avuto un nuovo arresto cardiaco, ma anche in questo caso è stato rianimato.
Al momento il 51enne è ricoverato in Utic ed è cosciente e vigile.

Ottobre 2017 | © Tratto da "Abr24news"

Training Health Emergency & Services

Seguici nella nostra pagina Facebook. Premi MI PIACE e non perderai più nessuna notizia.

Facebook

Precedente

REGISTRO ESECUTORI