In arresto cardiaco durante la Notte bianca: salvato dalle manovre di rianimazione

In arresto cardiaco durante la Notte bianca: salvato dalle manovre di rianimazione

È successo sabato sera a Vittuone. Alcuni volontari della Croce bianca non in servizio si sono prodigati per salvarlo e poi, grazie anche al defibrillatore, il cuore dell’uomo ha ripreso a battere
Ambulanza

Non c’era un attimo da perdere e ogni minuto appariva prezioso. Per salvare la vita di un uomo di 54 anni colto da un arresto cardiaco ieri sera durante la quinta edizione della Notte bianca di Vittuone, era necessario praticare immediatamente le manovre rianimatorie. Fortuna per lui che alcuni volontari della Croce Bianca di Sedriano si trovavano in quel momento a partecipare alle iniziative in programma.


Non erano in servizio ma di fronte a quell’uomo riverso a terra che stava morendo, non hanno esitato un istante. Si sono così adoperati a salvarlo attraverso le tecniche di rianimazione che ben conoscevano. Nel frattempo è stato contattato il 118 e subito sul posto è arrivata un’ambulanza della Croce bianca e l’automedica. Si è quindi utilizzato anche il defibrillatore e alla fine il cuore del del 54enne ha ripreso a battere. Immediata è stata poi la volata all’ospedale di Magenta dove l’uomo è stato ricoverato.

Settembre 2016 | © Il Giorno

Training Health Emergency & Services

Seguici nella nostra pagina Facebook. Premi MI PIACE e non perderai più nessuna notizia.

Facebook

Precedente

REGISTRO ESECUTORI