Aggiornamento raccomandazioni scientifiche sulla rianimazione cardiopolmonare - Linee guida American heart Association (AHA)

Aggiornamento raccomandazioni scientifiche sulla rianimazione cardiopolmonare - Linee guida American heart Association (AHA)

È stato pubblicato l’aggiornamento 2015 relativo ai protocolli di rianimazione cardiopolmonare dell’American Heart Association (AHA).
MEDIAGALLERY 2

L’Aggiornamento delle linee guida AHA 2015 per RCP ed ECC si basa su un processo internazionale di valutazione delle evidenze, che ha coinvolto 250 revisori provenienti da 39 paesi. La procedura seguita per la revisione sistematica da parte del 2015 International Liaison Committee on Resuscitation (ILCOR) è stata molto diversa rispetto a quella utilizzata nel 2010. Per il processo di revisione sistematica del 2015 le task force dell’ILCOR hanno dato la priorità agli argomenti delle revisioni, selezionando quelli che presentavano un numero sufficiente di nuove scoperte scientifiche o di controversie per giustificare un’analisi sistematica. Di conseguenza, nel 2015 sono state fatte meno revisioni (166) rispetto al 2010 (274).
L’Aggiornamento delle linee guida 2015 fornisce ai soggetti interessati una nuova prospettiva sui sistemi di assistenza, differenziando l’arresto cardiaco in ambiente ospedaliero (IHCA) dall’arresto cardiaco extra-ospedaliero (OHCA).
Gli elementi principali includono:
• Una classificazione universale dei sistemi di assistenza
• Separazione della Catena della sopravvivenza dell’adulto dell’AHA in 2 catene: una per i sistemi di assistenza in ambiente ospedaliero e una per l’ambiente extra-ospedaliero
• Revisione delle migliori evidenze su come vengono riesaminati questi sistemi di assistenza con enfasi sull’arresto cardiaco, sull’infarto miocardico con sopraslivellamento del tratto ST (STEMI) e stroke.
Una RCP di alta qualità aumenta le probabilità di sopravvivenza della vittima. I concetti critici di una RCP di alta qualità includono:
•Inizio delle compressioni toraciche entro 10 secondi dal riconoscimento dell’arresto cardiaco
•Comprimere con forza e velocemnte, 100-120 compressioni/minuto
•Consentire completa riespansione toracica dopo ogni compressione
•Ridurre al minimo le interruzioni nelle compressioni toraciche
•Eseguire ventilazioni efficaci
•Evitare una iperventilazione
In allegato è presente una “Sintesi delle linee guida 2015” che riassume gli argomenti principali ed i cambiamenti dell’Aggiornamento delle linee guida 2015 dell’American Heart Association (AHA) per la rianimazione cardiopolmonare (RCP) e l’assistenza cardiovascolare di emergenza (ECC). Il documento, destinato agli operatori della rianimazione e agli istruttori dell’American Heart Association (AHA), illustra le linee guida e gli aspetti scientifici della rianimazione più significativi o controversi o destinati a modificare le procedure rianimatorie o l’addestramento nella rianimazione, BLS for Healthcare Provider, ACLS, PALS e Primo Soccorso. Inoltre, illustra la motivazione alla base delle raccomandazioni fornite.

Novembre 2016 | © AHA

Training Health Emergency & Services

Seguici nella nostra pagina Facebook. Premi MI PIACE e non perderai più nessuna notizia.

Facebook

Precedente

REGISTRO ESECUTORI